19 ottobre 2011

Sperma nello yogurt: arrestato uomo in Nuovo Messico


Immaginate di essere al supermercato e di essere avvicinati da uno steward che, molto gentilmente, vi porge un vasetto di yogurt bianco da assaggiare, una crema magra perfetta per la colazione e dal gusto sicuramente unico. Cedete all’offerta e aprite finalmente la bocca per accogliere il cucchiaino colmo di yogurt. Il gusto è davvero particolare… Sarà forse lo sperma che conferisce un sapore particolare al prodotto?

Il nome del buontempone di turno è Anthony Garcia, un ragazzo di 32 anni che è stato arrestato qualche giorno fa per aver mischiato il suo sperma allo yogurt che doveva promuovere in un centro commerciale del New Mexico. Una miscela esclusiva composta da un ingrediente particolare che l’uomo confessava solo dopo aver fatto ingerire alle donne un cucchiaino pieno di yougurt, una bravata che gli costerà probabilmente tre anni di prigione e tre di libertà vigilata. La notizia ha fatto il giro di tutto il mondo divertendo soprattutto le donne che, andando spesso a fare la spesa per riempire le dispense della cucina, sono costrette a dover ingerire prodotti innovativi e freschi di ogni tipo.


Dopo l’atroce confessione, la polizia ha effettuato i controlli del DNA dello yogurt offerto dal promoter e hanno confermato la presenza di sostanze organiche appartenenti al ragazzo stesso, una serie di analisi che hanno confermato la colpevolezza del proprietario. Disgustate, le clienti del supermercato sono state dotate di tovaglioli e acqua: sono in molte, infatti, ad aver sputato su fazzoletti forniti dal supermercato e a essersi diretti nei bagni del centro per sciacquarsi la bocca più volte.

L’umo è stato portato in carcere e messo in attesa di una punizione esemplare mentre i supermercati della zona trovano ora difficile continuare nelle promozioni dei nuovi prodotti a causa di questo terribile precedente. La nostra compassione va alle poverette che hanno dovuto avere a che fare con promotore non proprio affidabile…!

Posta un commento