24 dicembre 2014

Incomprensione

Freddo vento di desolazione che raggela ogni passione,
sinfonia di nostalgia che rapisce e ti incendia di malinconia,
Sussurro di dolore che di grande pena fa sussultare il cuore,
Incomprensione nome terribile che desta sgomento e apprensione.
Gli altri godono di salute, famiglia e fortuna,
tu che queste cose non hai li vedi allontanarsi con disprezzo,
gli altri sorridono felicemente alla vita,
tu che sorridere non puoi li vedi ridere di te,
gli altri sono insieme agli altri, tu sei solo.
Ma c'è una cosa che di tutto questo ti fa ridere sommesso,
la dolce consapevolezza che basti a te stesso.
Tu con i tuoi sforzi il tuo fato puoi cambiare
e una nuova vita felicemente potrai inaugurare.
Poi passar potrai davanti a chi rideva e chiedere:
Perchè più non ridete? Ed eri solo!
Posta un commento