16 novembre 2011

ROMA, NONNO PUSHER: "NON MI BASTA LA PENSIONE"

ROMA - «La pensione non mi basta!» Così, ai Carabinieri del Nucleo
Operativo della Compagnia Montesacro che lo stavano arrestando per
spaccio di droga, ha risposto un pensionato romano di 65. L'uomo, già
vecchia conoscenza delle forze dell'ordine (anche se per altri tipi di
reati) è stato fermato l'altra sera a San Basilio nel corso di un
servizio contro il traffico di stupefacenti. Mentre i militari
procedevano alla sua identificazione, il 65enne ha iniziato a mostrare
segni di nervosismo che hanno fatto insospettire i carabinieri,
convincendoli infine che era opportuno andare ad effettuare una
perquisizione nell'appartamento dell'anziano.
Nella casa del pensionato sono stati così trovati nascosti, dietro un
comodino, 250 grammi di cocaina ed un bilancino di precisione.
Il pusher si è giustificato spiegando ai militari che con la pensione
che percepiva, di poche centinaia di euro, non riusciva ad andare avanti
e per arrotondare aveva deciso di spacciare. Portato in caserma è stato
trattenuto in attesa di essere sottoposto al rito direttissimo.
Posta un commento