19 ottobre 2011

Finlandia, addio banane e cetrioli. Le donne rischiano denunce di molestia



In Finlandia le donne dovranno dire addio a banane, carote e cetrioli. Non si tratta di dieta, ma di questione ben più seria. Pare infatti che ogni spuntino con alimenti che in qualche modo possono evocare un atto sessuale possa portare a una denuncia.

Un gruppo di legali scandinavi ha infatti lanciato una campagna con un video in cui una donna succhia un ghiacciolo e “muove la lingua come una prostituta in una vetrina di Amsterdam”, scrive il britannico Times.

L’intenzione? Stimolare un dibattito su un’area molto delicata dal punto di vista legale, spiegano gli avvocati. Il rischio, secondo le autorità, potrebbe esserci soprattutto in un luogo come l’ufficio ove storie di molestie, sia a uomini che a donne, sono all’ordine del giorno.


No, non è uno scherzo, al massimo una provocazione. Ma a quanto pare potrebbe costare caro alle ladies…

 
Posta un commento